Cos’è la cellulite e come si può combattere in poco tempo?

La cellulite è un problema che può colpire nove donne su dieci (ma anche uomini), e per smaltirla bisogna capirne le cause, consultando preferibilmente un medico, e cercare di ricorrere ai ripari, soprattutto se si trova nelle prime fasi.

Che cos’è la cellulite

La cellulite è un inestetismo, che colpisce il tessuto connettivo, rallentando la circolazione sanguigna, che permette ai grassi di accumularsi in alcune parti del corpo, soprattutto sulle cosce e sui glutei.

Le sue cause possono dipendere da fattori genetici ed ormonali, in modo particolare per l’azione degli estrogeni, che favoriscono la ritenzione di liquidi, ingrandendo la dimensione delle cellule del pannicolo adiposo, fino a provocarne la rottura, causando dei gonfiori. In altri casi, tra le cause della cellulite, si possono annoverare anche lo stress o a delle cattive abitudine, come fumare o indossare scarpe o capi di abbigliamento che impediscono una normale circolazione sanguigna. Esistono tre tipi di cellulite:

  • quella edematosa, che si manifesta soprattutto sulle gambe, e rende la pelle più dura;
  • quella dura (o compatta), dove la pelle appare granulosa, tesa e dura, dietro le cosce, i glutei, le ginocchia e la nuca;
  • quella flaccida (o molle), che rende la pelle spugnosa nelle zone interne delle cosce e delle braccia.

La cellulite si evolve in quattro stadi, che iniziano con il rallentamento della circolazione sanguigna, fino a che non si formano dei macronoduli e la pelle diventa dura, tesa e dolorosa.

Come si può combattere la cellulite velocemente

La cosa migliore, sia per combattere in poco tempo la cellulite, sia per prevenirla, è fare una dieta sana, privilegiando dei cibi dalle proprietà diuretiche e tonificanti,un’attività o degli esercizi fisici da eseguire in maniera regolare, e bere due litri di acqua al giorno, per evitare la ritenzione idrica. Alla dieta, all’esercizio fisico e alla giusta idratazione, bisogna abbinare l’applicazione di creme specifiche, acquistate nei negozi o fatte in casa, e all’assunzione di integratori alimentari, per compensare alcune carenze nutrizionali, che possono essere tra le cause dell’insorgenza della cellulite.

Le creme, gli scrub o i bagni esfolianti, per combattere questo problema, possono essere preparati con degli ingredienti del tutto naturale, come il sale, il limone, i fondi di caffè, il cacao e diverse piante dalle proprietà antinfiammatori e drenanti. Se il problema è già in una fase avanzata, e se il medico è d’accordo, si possono provare alcuni trattamenti di medicina estetica, come la pressoterapia, il laser, la radiofrequenza, la lipolisi per iniezione o la mesoterapia. La chirurgia, o la microchirurgia, dovrebbero essere scelte come ultima risorsa.